Cover Photo Credit © iStockphoto/ariwasabi
Cover Photo Credit © iStockphoto/ariwasabi

I macarons, una storia parigina

2 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Probabilmente avrete già sentito parlare dei macarons. Realizzati con farina di mandorle, zucchero, coloranti alimentari e albume d'uovo, questi biscotti di tendenza sono diventati dei veri e propri protagonisti tra tutti i dolci. Anche se la storia dice che questo dolce è in realtà un'invenzione italiana, si tratta di una vera specialità francese e, per la precisione, parigina. Oggi, è quasi impossibile visitare Parigi senza aver assaggiato dei macaron colorati, dalla forma perfettamente tonda e dal ripieno morbido. Sono così importanti in Francia che è stata persino fondata nel 2005 la Giornata Nazionale del Macaron.

Photo Credit © iStockphoto/Givaga
Photo Credit © iStockphoto/Givaga

Storia

Secondo alcune fonti, il macaron è stato creato nel 791 in un monastero italiano, e Caterina di Medici, che sposò Enrico II re di Francia, lo portò in Francia nel 1533. Da allora, i macarons ebbero molto successo in Francia e soprattutto alla corte di Versailles. I macarons iniziarono così ad essere preparati non solo a Parigi ma anche in molte altre città francesi, anche se la selezione degli ingredienti e l'aspetto variava da città a città, da panificio a panificio. C’è però da sapere che in origine il macaron era un po' diverso dal dolce che conosciamo oggi. Era infatti costituito da un solo biscotto e non aveva ripieno. La storia del macaron parigino inizia a metà del XIX° secolo. La Maison Ladurée, famosa pasticceria parigina, produsse per la prima volta questo dolce negli anni novanta del XIX° secolo e da allora non cambiò più la ricetta.

La Maison Ladurée - rue Bonaparte, Paris
La Maison Ladurée - rue Bonaparte, Paris
21 Rue Bonaparte, 75006 Paris, France

La Maison Ladurée

Creata nel 1862, la Maison Ladurée fu una delle prime sale da tè di Parigi. Ma soprattutto, questo luogo divenne famoso per aver inventato il moderno macaron. Pierre Desfontaines, cugino del fondatore de La Maison Ladurée, ebbe l'idea di unire due gusci di macaron e mettere un sottile strato di ripieno di crema tra essi. E probabilmente avrete capito come andò il resto della storia. Oggi, la Maison Ladurée è uno dei luoghi più popolari dove è possibile degustare macarons a Parigi. E probabilmente il posto più popolare in tutto il mondo. Troverete i negozi e le sale da tè della Maison Ladurée a Parigi, ma anche negli Stati Uniti, in Russia e in Arabia Saudita.

Giornata Nazionale del Macaron

La storia dei macarons parigini è anche una storia di buona volontà e carità. Nel 2005, Pierre Hermé, un altro famoso pasticcere parigino, fondò la Giornata Nazionale del Macaron. Questo evento ha un fine puramente benefico. Ogni 20 marzo potrete recarvi in molte pasticcerie in tutto il paese, e in cambio della vostra donazione che andrà ad un'associazione, riceverete un macaron.


Città interessanti legate a questa storia


Lo scrittore

Sladjana Perkovic

Sladjana Perkovic

Ciao, mi chiamo Sladjana, giornalista e scrittrice che vive a Parigi, in Francia. Scrivo di luoghi francesi ben nascosti, gastronomia ed eventi culturali.

Altre storie di viaggio