Cover Picture © Credits to istock/summerphotos
Cover Picture © Credits to istock/summerphotos

Una guida per ordinare "gyros" in Grecia

4 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Se c'è "una cosa" che sicuramente mi manca vivendo all'estero, questo è senza dubbio un GYROS greco. Chiunque abbia mai viaggiato in Grecia sa esattamente cos'è un giroscopio; in caso contrario, o sei vegetariano (beh, immagino di non riuscire a convincerti) o ti sei completamente perso di abbandonarti alla vera gastronomia greca. Onestamente è davvero difficile andare in Grecia senza imbattersi in un Gyradiko (un "ristorante" dove si vendono gyros); sono letteralmente ovunque. Come ho già detto in precedenza, noi, i greci, siamo fondamentalmente persone che amano stare seduti per ore e godersi un pasto adeguato; tuttavia, l'abitudine di mangiare i giroscopi è probabilmente una rara eccezione a questa regola. E 'molto comune vedere la gente per le strade, godendo di un delizioso giroscopio, mentre si guarda fuori per non fare un pasticcio dei loro vestiti. Ah beh, la maggior parte di noi di solito ama ordinarlo anche a casa e goderselo insieme agli amici e ad un buon film. In ogni caso, seduti o meno, in un ristorante o nell'intimità di casa vostra, provare un giroscopio è sicuramente un must in Grecia.

Picture © Credits to istock/summerphotos
Picture © Credits to istock/summerphotos
Il giroscopio è un piatto greco a base di carne cotta su un girarrosto verticale, (tradizionalmente di maiale, o pollo) e solitamente servita avvolta in una focaccia chiamata pita, insieme a pomodoro, cipolla, patate fritte e salsa tzatziki.

La storia che sta dietro

Si dice che il giroscopio greco sia una variante del kebab turco. Molti potrebbero dire che in realtà sono abbastanza simili da quando il Gyros è diventato un piatto famoso in Grecia in seguito all'arrivo di immigrati greci dall'Asia Minore negli anni Venti. I greci, provenienti dall'Anatolia, crearono una versione greca del kebab turco; da un lato, ne mantennero alcune delle sue caratteristiche e, dall'altro, lo cambiarono completamente, utilizzando carni, specie e ingredienti locali. L'aggiunta dello yogurt greco, che in seguito si è trasformato deliziosamente in tzatziki, è ciò che differenzia completamente il giroscopio greco dal kebab.

Naturalmente, essendo greco ti dirò che un giroscopio ha un sapore migliore di un kebab. Offre semplicemente un diverso tipo di esperienza. D'altra parte, credo che sia soggettivo, vai avanti e prova tu stesso a confrontarlo. Il nome dei giroscopi si traduce infatti come "loop" o "rotondo" in quanto si riferisce alla carne, che ruota su uno spiedino, su un "fuoco aperto" per ore. La parola "giroscopio" deriva dal greco γύρος ('turn'), mentre la carne gira lentamente allo spiedo.

I giroscopi oggi

Oggi, in Grecia e a Cipro, la carne di gyros è tipicamente di maiale o di pollo. E 'considerato il pasto più conveniente in movimento e tenere a mente che è altrettanto conveniente anche a prezzi accessibili. La ricetta? Completamente semplice, prendete una sana porzione di carne, la preparazione di un'insalata decente, completa di condimento tzatziki, e avvolgetela in un unico pezzo di pane pita. Qualunque sia la carne che scegliete, i giroscopi sono serviti principalmente avvolti in un morbido pane di pita. Nella maggior parte dei luoghi, i giroscopi sono ripieni di cipolle, pomodori freschi, patate fritte e salsa tzatziki, il famoso condimento a base di yogurt greco, cetrioli e aglio. Naturalmente, ci sono variazioni e aggiunte - dipende sempre dall'area geografica in cui ci si trova.

Picture © Credits to istock/summerphotos
Picture © Credits to istock/summerphotos
"Il sapore piccante della carne a cottura lenta, combinato con pomodori freschi, cipolle e tzatziki greci, ha reso popolare questa prelibatezza avvolta fin dal primo momento della sua nascita". Il reporter greco

Come ordinarlo correttamente

Ok, ora sai cos'e' un giroscopio. E' ora di ordinarlo. Vediamo un paio di cose che dovresti tenere a mente. Prima di tutto, è pronunciato /yeeros/, ripeto dopo di me, "yeeeros" - passo uno completo. Al momento dell'ordine, è necessario specificare se lo si desidera "ap'ola" o meno. "Ap'ola" significa speciale, fondamentalmente con tutti gli ingredienti con cui viene normalmente farcito un giroscopio; tzatziki, cipolla, pomodori, patatine fritte e carne di maiale. Se non mangiate maiale, allora dovreste chiedere il pollo fin dall'inizio. Se lo vuoi in una variante a forma di panino, chiedi di nuovo dall'inizio, come avevo detto prima, normalmente viene avvolto nel pane pita.

Ultimo ma non meno importante - se siete ad Atene, allora non chiedete un giroscopio; chiedere "GYROS" probabilmente finirà con loro che vi serviranno un panino e non quello che ho descritto finora. Venendo da nord, vi consiglio fondamentalmente di ordinare un giroscopio nel modo in cui lo facciamo lassù. Ad Atene, è una storia completamente nuova. Chiamano i "gyros", "souvlaki" (ridendo ad alta voce), quindi si dovrebbe chiedere un "pita souvlaki" credo. Quando gli ateniesi dicono "andiamo in centro e mangiamo un souvlaki" allora intendono il tutto avvolto con dentro la carne dei giroscopi. E' complicato, lo so. Ancora in difficoltà quando ordina ad Atene.

C'è un eterno dibattito tra Atene e Salonicco: la carne tagliata da uno spiedo rotante verticale e servita in una pita si chiama "giroscopio" a Salonicco (giroscopio significa "girare"). La stessa cosa è chiamata anche con il termine più generico "souvlaki" ad Atene (un "souvla" è uno spiedino).

Infine, ma non meno importante, tenete presente che se avete voglia di sedervi e gustare il vostro pasto correttamente, potete anche ordinare "gyros merida". Sono praticamente dei giroscopi su un piatto, con insalata e patatine fritte a parte. PS. il giroscopio di Salonicco è probabilmente il doppio di quello ateniese. Non esprimere la mia umile opinione, ma solo dire.....

Gyradiko, Thessaloniki
Gyradiko, Thessaloniki
Gr. Lambraki 125, Thessaloniki 543 51, Greece
GiokBalik
GiokBalik
Eth. Amynis 34, Thessaloniki 546 21, Greece
O Gyros tis Aristotelous
O Gyros tis Aristotelous
24 Aristotelous Street, Thessaloniki 546 23, Greece
O Thanasis, Monastiraki
O Thanasis, Monastiraki
69 Mitropoleos Street, Athens 105 55, Greece
"O Kostas" Gyradiko
"O Kostas" Gyradiko
Sq. 2 Agia Eirini Street, Athens 105 60, Greece

Non c'è niente come rilassarsi su una sedia con vista sull'Egeo e prendere quel memorabile primo morso.....


Città interessanti legate a questa storia


Lo scrittore

Chrisa Lepida

Chrisa Lepida

Mi chiamo Chrisa e vengo dalla Grecia. Come amante della natura, appassionato di sport invernali e ossessionato da Erasmus, scrivo sempre su questi argomenti.

Altre storie di viaggio