©Istock/Radachynskyi
©Istock/Radachynskyi

La cultura del pane in Siberia

3 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Probabilmente non siete a conoscenza del fatto che i siberiani prendono un pezzo di pane ogni volta che si trovano a tavola. Che si tratti di colazione, pranzo o spuntino veloce, ci sarà sicuramente del pane da accompagnare. C'è un antico detto in Siberia "Il pane è il bastone della vita" o, per parafrasare, il pane è la parte principale di ogni pasto. Anche se i siberiani non hanno inventato esattamente il brodo di burro, hanno inventato molte varietà di pane. Esploriamoli insieme alla cultura del pane in Siberia!

Storia del pane in Russia

Si ritiene che il pane sia apparso per la prima volta sulle tavole russe 15000 anni fa. La gente nell'antica Russia si era sempre preoccupata di come sopravvivere e dove procurarsi il cibo. Hanno notato che alcune piante potrebbero nutrirti bene e ti hanno reso pieno per un periodo di tempo più lungo. All'inizio mangiavano i semi grezzi di quelle piante, ma poi hanno iniziato a fare qualcosa di simile alla farina di oggi. L'idea di cuocere la sostanza della farina venne agli antichi per caso: parte dell'impasto cadde sulla brace calda e l'impasto venne cotto.

Il popolo siberiano ha imparato ad ad adorare il pane fin dai loro primi tempi. A scuola si insegna ai bambini che il pane avanzato non deve essere buttato via. Gli adulti sanno bene che quando condividi il tuo pane con qualcuno, significa che non stai solo suggerendo di condividere un pasto, ma li vedi anche come amici. C'è un'antica tradizione matrimoniale siberiana dedicata anche al pane. Quando gli sposi entrano per la prima volta in casa come coppia di sposi, viene dato loro una pagnotta di pane con sale da mordere. Se la moglie morde il pezzo di pane più grande, significa che lei sarà il capo famiglia. Se il marito ha il pezzo più grande, allora sarà il padrone di casa. Il pane ha anche la sua festa; la gente lo festeggia il 16 ottobre. Quando si è ospiti in una casa siberiana o si cena in un caffè siberiano, il pane sarà aggiunto ad ogni piatto. Ci sono, tuttavia, tre tipi di pane riconosciuti che si possono gustare ovunque in Russia, ma vi consiglio vivamente di farlo anche in Siberia!

Principali tipi di pane siberiano

Lo sapevate che in Siberia c'è un tipo di pane che noi chiamiamo "il re di tutti gli altri tipi"? Questo pane è fatto di farina bianca. Apparve per la prima volta sulle tavole dei nobili (zar e aristocratici). I contadini potevano gustare questo tipo di pane bianco solo in occasione di eventi speciali.

©Istock/jaboticaba
©Istock/jaboticaba

Nella loro vita quotidiana, i contadini mangiavano semplici pagnotte di farina di segale. Questo pane è il secondo pane siberiano popolare che la gente prepara dall'11° secolo. Sebbene questo pane fosse considerato un alimento per i poveri, divenne ben presto molto popolare e amato da tutti. C'era una volta una storia che i soldati dell'esercito russo si ammalarono perché nel loro rapporto mancava il pane di segale. Prima di cuocere il pane di segale, gli antichi fornai mettono una croce immaginaria sull'impasto con il coltello. Il pane di segale in Siberia si chiama "pane di Borodino". La leggenda vuole che la ricetta del pane di segale sia nata dopo la battaglia di Borodino.

©wikipedia/Saboteur
©wikipedia/Saboteur

Oggi, i siberiani conoscono molti modi deliziosi per trasformare un semplice pezzo di pane in un capolavoro culinario. Una delle ricette più popolari è quella di mangiare un pezzo di pane con burro cosparso di zucchero. Se avete un dente dolce, basta aggiungere marmellata o marmellata su di esso e si sente il gusto del più semplice trattamento siberiano! Provate tutti i famosi tipi di pane nel Baker Street Cafe, una delle panetterie siberiane più popolari per sperimentare la cultura del pane in Siberia!

Baker Street Cafe, Novosibirsk
Baker Street Cafe, Novosibirsk

Città interessanti legate a questa storia


Lo scrittore

Oksana Vasilieva

Oksana Vasilieva

Salve, sono Oksana da Irkutsk, Siberia. Sono un linguista e viaggiatore appassionato. Essendo nato nella profonda foresta siberiana, conosciuta anche come taiga, ho pensato che sarei stato più felice se avessi vissuto in un luogo più caldo. Così, ho viaggiato per il mondo, ma sono sempre tornato nella mia Siberia. Sono entusiasta di condividere con voi la sua cultura unica. Se avete voglia di un giro su una slitta trainata da cani o un'immersione nelle acque invernali del Baikal, seguite le mie storie.

Altre storie di viaggio