© iStock/Krzysztof Nahlik
© iStock/Krzysztof Nahlik

Un posto bloccato nel tempo - Nowa Huta di Cracovia

3 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

A soli 20 minuti di tram dal centro di Cracovia, c'è un quartiere molto speciale che è stato costruito da zero poco più di 50 anni fa. Nowa Huta è stato creato come insediamento per i lavoratori delle acciaierie subito dopo la seconda guerra mondiale. E' stato un progetto socialista sostanziale e un grande piano urbanistico che possiamo ancora oggi ammirare. Se avete voglia di vedere qualcosa di diverso mentre visitate Cracovia, fate un giro in un posto bloccato nel tempo - Nowa Huta.

Progetto socialista

© Anna Kowalska
© Anna Kowalska

Nowa Huta (letteralmente "Nuova Acciaieria") è stata progettata come parte del progetto statale di sviluppo dell'industria pesante nella Polonia comunista. E 'emerso dopo la decisione di aprire l'azienda metalmeccanica alla periferia di Cracovia. Ancora oggi, Nowa Huta è un esempio da manuale di eccellente pianificazione centrale e una grande concentrazione di architettura modernista polacca nella sua forma migliore. L'altro esempio paragonabile di questo stile di realismo sociale si trova nel quartiere MDM di Varsavia (Marszałkowska Living District).

Central Square, Nowa Huta, Cracow
Central Square, Nowa Huta, Cracow
plac Centralny Imienia Ronalda Reagana, Kraków, Polska

Pianta della città ideale

© Anna Kowalska
© Anna Kowalska

Il centro della nuova città si trovava intorno alla Piazza Centrale, che univa cinque grandi arterie radianti. I primi inquilini riuscirono a trasferirsi nelle nuove case nel 1949, che, per il momento, sono state costruite secondo standard molto moderni. Nowa Huta è stato uno dei primi progetti urbani e un luogo in cui sperimentare soluzioni ingegneristiche. Ogni parte della città è stata divisa in blocchi che hanno uno stile unico. I massicci edifici modernisti sono separati da ampie strade costruite per servire le manifestazioni politiche, rilevanti in epoca comunista. Una delle strade che sicuramente vedrete da Central Square è il Rose Alley, largo 50 metri, un tempo colorato a causa dei numerosi fiori che sbocciano ai lati. Come asse centrale, vi condurrà anche più lontano nella città. I progettisti miravano a creare una città ideale e simmetrica, ma si riferivano anche al movimento popolare della città-giardino. Mentre vaga per le strade di Nowa Huta, vedrete sicuramente quanto è verde!

© Anna Kowalska
© Anna Kowalska

Il nuovo insediamento urbanistico necessitava anche di edifici funzionali per i nuovi abitanti. In questo quartiere, l'idea migliore è quella di seguire alcuni percorsi turistici che si possono trovare facilmente su Internet. Intorno a Central Square, troverete anche alcune mappe che potrebbero essere utili. Da non perdere il Teatro del Popolo, un cinema moderno, la cantina per gli operai (che purtroppo è stata trasformata in negozio) e la scuola elementare numero 87. Uno dei luoghi più interessanti da vedere è anche l'edificio amministrativo dell'acciaieria, disponibile per una visita su appuntamento. Passeggiando per la città, vi consiglio di rallentare un po' e cercare dettagli del passato, dove si trovano ancora molte botteghe artigiane tradizionali, un bar del latte o un ristorante vecchio stile.

Una chiesa mozzafiato

© Wikimedia Commons/Zygmunt Put
© Wikimedia Commons/Zygmunt Put

La mia più grande sorpresa e scoperta durante l'ultimo viaggio a Nowa Huta è stata la Chiesa di Nostra Signora Regina di Polonia (Arca di Nostro Signore). La sua enorme, austera e austera struttura esterna non presume la quantità di colore che si può trovare all'interno! Costruito tra il 1967 e il 1977, è un ottimo esempio di architettura sacra tardo modernista, dove ogni singolo dettaglio è stato accuratamente progettato. Ero così sbalordito dalla precisione di esecuzione, dall'attenzione ai dettagli e dalla combinazione di materiali, che non potevo lasciare l'edificio. Entrando all'interno, si può vedere un'ampia sala semicircolare, decorata con vetrate colorate e un'enorme ed espressiva scultura di Gesù Cristo. La sua scala monumentale ti fa sentire fuori posto.

Our Lady the Queen of Poland (Ark of Our Lord) Church, Nowa Huta, Cracow
Our Lady the Queen of Poland (Ark of Our Lord) Church, Nowa Huta, Cracow
Obrońców Krzyża 1, 31-831 Kraków, Polska

Visitare Nowa Huta è stata un'esperienza davvero unica per me. Mentre a Cracovia, è una buona idea passare un pomeriggio in questo quartiere, in quanto sembra completamente diverso dal centro storico. Questa parte della città, completamente pianificata e abbastanza nuova, è probabilmente l'unico esempio di realismo socialista in Polonia, realizzato su così grande scala. Se volete sperimentare qualcosa di nuovo e sentire la magia di un luogo bloccato nel tempo - prendete un giro in tram fino al Nowa Huta di Cracovia e vagare per le sue strade.


Lo scrittore

Anna Kowalska

Anna Kowalska

Ciao, sono Anna. Nata e cresciuta in Polonia, negli ultimi anni, ho viaggiato per l'Europa e ho vissuto in vari luoghi. Motivata dalla passione per l'arte e la cultura, ho viaggiato in tutto il mio paese e oltre. Oltre ad essere uno storico dell'arte, sono anche un amante del cibo e della musica. Unisciti a me in una visita guidata attraverso le storie culinarie, storiche e culturali della mia bella Polonia.

Altre storie di viaggio