Cover picture © Credits to iStock/Gingagi
Cover picture © Credits to iStock/Gingagi

Godetevi il bellissimo sakura nel Giardino Botanico di Chisinau

3 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Chisinau è ricca di parchi che differiscono l'uno dall'altro ma, allo stesso tempo, sono belli e accoglienti. Se volete camminare vicino al lago, potete visitare il Parco Valea Morilor, ma se volete ammirare i monumenti e le diverse fontane, sicuramente andrete al Parco Centrale, il più antico della Moldova. Tuttavia, c'è un Orto Botanico che unisce tutti questi desideri. Lì, non solo si può godere dei bellissimi laghi, ma anche imparare qualcosa di nuovo sulla flora e la fauna della Moldova. Si trova vicino alle Gateway Chisinau, alla periferia della città. Il periodo migliore dell'anno per visitare l'Orto Botanico è maggio, poiché si può godere della fioritura del sakura giapponese.

Picture © Credits to Wikipedia/Alex Prodan
Picture © Credits to Wikipedia/Alex Prodan

L'istituto di ricerca scientifica

Il giardino è stato fondato nel 1950 e si trovava nel quartiere Buiucani. Nel 1964 è stato spostato nel distretto di Botanica perché aveva un territorio più ampio per tutto ciò che si prevedeva di fare. Nel 1973 è stato inaugurato ufficialmente l'Orto Botanico e due anni dopo il governo gli ha conferito lo status di istituto di ricerca scientifica dell'Accademia delle Scienze della SSR moldava. La superficie del giardino è enorme - quasi 104 ettari, dove si possono trovare più di 10 000 specie e varietà di piante che crescono nel parco. L'Accademia ha fatto una cascata di quattro laghi accumulativi, che aiutano il parco ad irrigare la sua vegetazione. Le cose migliori e più impressionanti del parco sono la fioritura della magnolia rosa (fine aprile) e, naturalmente, la sakura giapponese (inizio maggio), che portano un po' di eleganza alla flora del giardino.

Picture © Credits to Wikipedia/Alex Prodan
Picture © Credits to Wikipedia/Alex Prodan
Picture © Credits to Wikipedia/Vasiloi A.D.
Picture © Credits to Wikipedia/Vasiloi A.D.

Un luogo affascinante da esplorare con la famiglia

Quando si entra nel giardino, si percepisce subito quanto sia affascinante questo posto. Valli tranquille e tranquille, famiglie con bambini, anatre e cigni nei laghi - tutto qui è fatto per trascorrere il tempo con i più vicini. Di solito veniamo qui per rilassarci e distrarci dalla routine quotidiana. L'Orto Botanico era affollato soprattutto nei fine settimana e nei giorni festivi, ma oggi è molto frequentato anche durante i giorni lavorativi. Il parco è molto pittoresco e vario, ma non si tratta solo della varietà di specie vegetali (comprese quelle esotiche), ma anche della progettazione ben congegnata del parco. Questo ti fa sentire di viaggiare per il mondo mentre sei in un solo parco.

Picture © Credits to Wikipedia/Alex Prodan
Picture © Credits to Wikipedia/Alex Prodan

Vivete un viaggio indimenticabile

È possibile raggiungere l'Orto Botanico con i mezzi pubblici o in taxi - ci sono le uniche scelte. Se visitate Chisinau per la prima volta, vi consiglio di andarci in filobus e di provare non solo viste interessanti ma anche l'atmosfera dei trasporti urbani. Si noti che l'ingresso al giardino non è gratuito - la quota parte da 5 lei (circa 20-30 centesimi di euro). Nelle vicinanze del parco si trova anche lo zoo di Chisinau, e tornando a casa - date un'occhiata ai centri commerciali del quartiere Botanica. Quindi, non perdetevi la splendida natura del parco, soprattutto se venite a Chisinau in primavera. Avrete la possibilità di fare delle foto meravigliose vicino alla sakura e di fare un viaggio indimenticabile alla bellezza della natura veramente moldava.

Picture © Credits to Wikipedia/Alex Prodan
Picture © Credits to Wikipedia/Alex Prodan
Botanical Garden, Chisinau
Botanical Garden, Chisinau
Strada Pădurii 18, Chisinau, Молдавия

Lo scrittore

Vladlena Martus

Vladlena Martus

Mi chiamo Vladlena e sono originario della Moldova. Attualmente ho sede a San Pietroburgo, dove studio giornalismo. Amo scrivere, viaggiare e scattare foto, cercando di godermi la vita il più possibile!

Altre storie di viaggio