©Pauliina_Flam
©Pauliina_Flam

Lammassaari e Kuusiluoto; le isole nascoste di Helsinki

3 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Probabilmente avete sentito parlare della parte vecchia di Helsinki, la Baia della Città Vecchia. La cosa interessante è che subito dopo aver attraversato il ponte sul fiume Vantaa, c'è una grande area esterna con sentieri escursionistici e anche un'isola che non molti conoscono. Prima di attraversare il ponte, cercate la statua di una giovane donna che riposa su una riva: è Caterina di Sassonia, la prima moglie di Gustav Vasa, il re svedese che fondò Helsinki. Essendo così carina come è, la statua non è facilmente visibile, ma in qualche modo si fonde con l'ambiente circostante, e la gente potrebbe camminare senza guardare quell'opera d'arte.

©Pauliina_Flam
©Pauliina_Flam
Catherine of Saxe-Lauenburg statue
Catherine of Saxe-Lauenburg statue
Verkatehtaan puisto, 00560 Helsinki, Suomi

Lammassaari: una famosa località per il birdwatching

Lammassaari, Helsinki
Lammassaari, Helsinki
Lammassaari, 00560 Helsinki, Suomi

Dopo aver attraversato il ponte, girare a destra e camminare seguendo le indicazioni per Lammassaari. Presto passerete un piccolo fiume e vi dirigerete verso l'isola. Il nome di questo posto si traduce come "isola di pecore". Non fatevi ingannare da questo, poiché sull'isola non ci sono pecore. Non è nemmeno un'isola vera e propria; è una penisola circondata dalla baia di Vantaa e da un piccolo fiume che avete già attraversato. Lammassaari è un vero gioiello: è una porta d'ingresso alla natura selvaggia fin dal centro della città. Per arrivarci si percorre una strada rialzata costruita su una palude, abbastanza ampia e accessibile. In pochi passi, vi troverete nel mezzo di un canneto, dove le piante sono più alte delle persone, e dovrete alzarvi sulla piattaforma panoramica per una bella vista di tutta l'area. La vista è fantastica: solo un tappeto di canneti su ogni lato.

©Pauliina_Flam
©Pauliina_Flam

Se non c'è nessuno in giro, è possibile sentire le piante "sussurrare" mentre il vento soffia e muoversi in onde ad ogni colpo. Lo trovo abbastanza rilassante. Si possono notare case che sorgono dai campi da qualche parte lontano. È incredibile come si possa fare una breve passeggiata dalla città e trovarsi in un luogo di natura selvaggia come Lammassaari. Solo un attimo fa, ero in mezzo al trambusto, e ora tutto il trambusto sembra lontano.

Camminando per la strada dai tabelloni, alla fine troverete una torre per il bird-watching. Alzandosi, noterete alcune immagini di specie di uccelli che sono comuni in questa zona. Puoi cercare di trovarli e guardarli in giro. In autunno e primavera, questo luogo ospita per un po' di tempo gli uccelli migratori. Anche se siete estranei agli uccelli, vi consiglio di salire su questa torre solo per una bella e tranquilla vista. E sappiamo tutti che i cigni possono rendere ogni vista ancora più bella, giusto?

©Pauliina_Flam
©Pauliina_Flam

A quest'ora, probabilmente avrete notato case estive solitarie sulla vostra strada. Poiché ci sono alcuni edifici privati sull'isola, la passeggiata è consentita solo dal sentiero principale. E 'bello osservare queste case da parte però, i loro giardini sono in stile antico tradizionale, ma anche artistico.

Kuusiluoto: un posto per accarezzare le pecore nel cuore di Helsinki

Come strada rialzata cambia per uno stretto carabottino, quando si arriva a Kuusiluoto. Ora, il nome di quest'isola si traduce come "l'isolotto di abete rosso". Rimanendo fedeli alla 'illogicamente chiamato illogicamente-luoghi-tradizione' intorno a questa zona, troverete per lo più alberi decidui sull'isola e, sorprendentemente, pecore! Naturalmente, le pecore sono qui solo in estate e in settembre. Queste adorabili creature sono così abituate alla gente in giro, e non si sentono timide, né spaventate. Potresti anche accarezzarli, se sono d'accordo. Una cosa importante da ricordare, però, è di non dar loro da mangiare nessuno dei vostri alimenti. Sull'isola di Kuusiluoto, si possono trovare molti posti per picnic e un molo, dove si può nuotare. Se state visitando Kuusiluoto in autunno, il livello dell'acqua potrebbe salire, e poi i piselli saranno necessari per raggiungere l'isolotto.

Kuusiluoto islet
Kuusiluoto islet
Kuusiluoto, 00560 Helsinki, Suomi

Se siete annoiati dalle attrazioni più famose di Helsinki e vi sentite pronti per le avventure, potete salire su un autobus e raggiungere la Baia della Città Vecchia. Questo è un luogo storico con una bella diga e un museo della tecnologia. Se non siete interessati alla frenesia della città, proseguite oltre il ponte verso l'elegante e riservato Lammassaari per una torre per il bird-watching. Seguendo lo stesso sentiero escursionistico, si arriva a Kuusiluoto, dove è possibile salutare le pecore e concedersi un momento di pace.


Lo scrittore

Pauliina Flam

Pauliina Flam

Ciao, sono Pauliina e voglio condurvi in un viaggio attraverso l'aurora boreale, le foreste, i laghi e le città moderne. Sto parlando della Finlandia, il paese in cui vivo e di cui sono innamorata.

Altre storie di viaggio