© iStock/GesangPhotography
© iStock/GesangPhotography

Los Yungas, un paradiso tropicale vicino a montagne innevate

2 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Los Yungas è sinonimo del battito dei tamburi afro-bolivici, del profumo del caffè e della vista di un paesaggio verde coperto di nuvole. L'improbabile posizione di questa paradisiaca regione tropicale, proprio accanto ad alcune delle più alte montagne andine innevate, la rende ancora più magica. Volete scoprire di più su questo luogo nelle seguenti righe?

Un luogo magico

Per raggiungere la regione di Los Yungas, partendo da La Paz (la città più vicina), bisogna prima di tutto salire fino a 5000 metri sul livello del mare, dove ci aspetta un paesaggio arido e desertico. Dopo di che, quello che succede sembra totalmente improbabile - dopo un brevissimo tragitto verso nord-est, troviamo una regione verde, umida e calda.

Nel versante meridionale di Los Yungas, le costanti nuvole basse, formatesi grazie a una combinazione di altitudine e condizioni climatiche, aggiungono ulteriore fascino a questa splendida ecoregione. Diverse piccole città sono sparse in questa regione di 90.500 km2, che ha un'immensa biodiversità.

Passando da 600 a 2500 metri sul livello del mare, costituisce un'area di transizione. Proseguendo verso sud, si trovano alcune delle montagne più alte del Sud America, permanentemente coperte di neve. Proseguendo verso nord, si trova la giungla amazzonica. Los Yungas è il punto d'incontro di queste due meraviglie della natura, opposte ma ugualmente sorprendenti. Ma non è solo la giungla amazzonica che si trova a nord di Los Yungas. Essa comprendeva anche l'area protetta dell'Amazzonia, che viene definita "il luogo più biodiverso del mondo", chiamata Madidi.

Madidi National Park, La Paz
Madidi National Park, La Paz
© iStock/DC_Colombia
© iStock/DC_Colombia

Avventura a Los Yungas

L'avventura a Los Yungas inizia ancor prima di arrivare! Se aumentare i livelli di adrenalina è la vostra passione, allora non prenderete un autobus per arrivarci. Al contrario, noleggerai una bicicletta e attraverserai la Strada della Morte - "la strada più pericolosa del mondo". Un tempo era una strada estremamente pericolosa per le auto, ma in bicicletta vi troverete completamente a vostro agio, scendendo lungo la strada mentre vi godete lo scenario del passaggio dall'altopiano alla giungla.

Death Road, La Paz
Death Road, La Paz
© iStock/filrom
© iStock/filrom

Se volete continuare l'avventura, fate un giro nelle linee zip più lunghe della Bolivia, situate nel sud della regione, volando sopra uno dei paesaggi naturali più stupefacenti che abbiate mai visto. Volete di più? Puoi partecipare anche alle attività di kayak e rafting nel fiume Coroico!

La natura a Los Yungas

Non c'è bisogno di dire quanto sia meravigliosa la natura di Los Yungas: vegetazione esuberante, fiumi, cascate, scogliere e un'enorme diversità vegetale e animale.

Coroico è una città consigliata da visitare e un punto di partenza ideale per seguire diversi percorsi di trekking nei dintorni. A venti minuti da Coroico si trova Senda Verde, un rifugio per animali salvati dalla sofferenza e dalla crudeltà, che accoglie i volontari. E' un'ottima occasione per stare a contatto con la natura, aiutare gli animali e fare amicizia da tutto il mondo. Se il volontariato non è tra i vostri programmi, potete semplicemente visitare Senda Verde, passare una notte lì e partecipare alle sue visite e attività.

Senda Verde, Los Yungas
Senda Verde, Los Yungas

Se le meraviglie naturali di Los Yungas vi fanno desiderare di visitare questa paradisiaca regione tropicale accanto a montagne innevate, lasciate che vi dica che ci sono ancora più motivi per farlo. Come ho detto prima, Los Yungas è anche il caffè, la cultura afro-bolivica e molto altro ancora. Ma ve ne parlerò nelle mie prossime storie!


Lo scrittore

Vanesa Zegada

Vanesa Zegada

Sono Vanesa dalla Bolivia, e sono un vero amante del mio paese. Non smette mai di sorprendermi, anche se sono di qui. E' un paese ricco di diversità, tradizioni, luoghi interessanti, che voglio condividere con voi attraverso le mie storie di viaggio su itinari.

Altre storie di viaggio