© Zoomalmapa/Vanesa Zegada
© Zoomalmapa/Vanesa Zegada

Vini delle valli di Samaipata: aromi nati nelle altezze

3 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

La Bolivia non è solo un produttore di vini d'alta quota coltivati a più di 1600 metri sul livello del mare (il che conferisce loro eccezionali caratteristiche aromatiche) ma anche il paese con una delle più antiche tradizioni vinicole dell'America Latina. Le maggiori aree di coltivazione della vite in Bolivia sono, attualmente, le valli di Tarija e Cintis. Tuttavia, ultimamente, un altro vino boliviano sta attirando l'attenzione internazionale. Viene da un'altra regione: le valli di Samaipata. Scopriamo cosa c'è di così speciale in questo vino dagli aromi nati in altura.

L'inizio della produzione di vino a Samaipata

La produzione di vino in Bolivia è iniziata durante il periodo coloniale quando le miniere immensamente ricche nell'ovest del paese erano importanti mercati per questa bevanda. Allora, le valli di Samaipata, pur avendo condizioni adatte alla coltivazione della vite, erano popolate da feroci tribù native chiamate Guaraníes. Considerando che quelle valli non erano abbastanza vicine alle principali aree minerarie, solo una produzione di vino su piccola scala fu tenuta a Samaipata nel tempo, da poche famiglie, per lo più per consumo personale.

Non è passato molto tempo da quando un boliviano veramente appassionato di vino ha passato anni a cercare e visitare tutte le regioni del paese adatte alla vite, fino a quando ha finalmente scoperto il luogo perfetto. A causa di una combinazione di altitudine, stagionalità e condizioni del terreno, ha scelto le valli di Samaipata. Dopo altri due anni di ricerca del terreno perfetto in queste valli, insieme a due amici, ha fondato Uvairenda, una cantina boutique che, col tempo, ha acceso la scintilla dell'interesse per il vino nella regione.

© Zoomalmapa/Vanesa Zegada
© Zoomalmapa/Vanesa Zegada

Vini a 1750 metri sul livello del mare

Uvairenda si concentra su una produzione su piccola scala di vini di alta qualità. Oggi, i suoi vini, chiamati 1750 (i metri sul livello del mare a cui sono coltivate le sue viti), sono venduti in negozi e ristoranti esclusivi dei mercati più esigenti del mondo: Francia, Svizzera, Stati Uniti, Lussemburgo o Giappone, tra molti altri.

La cultura latinoamericana è il prodotto di una miscela del vecchio e del nuovo continente. Con il suo nome, Uvairenda onora questa combinazione che ha permesso alle uve europee di prosperare nelle terre delle tribù Guaraní, dando vita a vini aromatici d'alta quota.

Uvairenda significa il luogo delle viti. Dallo spagnolo "uva", che significa uva, e il guaraní "renda", che significa luogo. In onore degli indigeni Guaraní che abitarono Samaipata e degli spagnoli che portarono la vite.
Uvairenda, Samaipata
Uvairenda, Samaipata
© Zoomalmapa/Vanesa Zegada
© Zoomalmapa/Vanesa Zegada

Turismo del vino a Samaipata

Uvairenda non è solo un progetto vinicolo ma anche turistico. Giorno dopo giorno, la cantina sta lavorando per dare una piacevole esperienza ai visitatori che vogliono conoscere i vitigni e i vini regionali, chiudendo il viaggio, naturalmente, con la degustazione dei suoi notevoli prodotti.

La passione e la dedizione messe in ogni vino si notano in ogni sorso. Un buon vino accompagnato da prosciutti e formaggi locali, un ambiente tranquillo e la meravigliosa vista dietro il vetro è tutto ciò di cui hai bisogno per passare un momento perfetto. Se questo vi sembra attraente, aggiungete sicuramente Uvairenda al vostro programma a Samaipata!

© Zoomalmapa/Vanesa Zegada
© Zoomalmapa/Vanesa Zegada
© Zoomalmapa/Vanesa Zegada
© Zoomalmapa/Vanesa Zegada

Un grande vino per un grande pasto

I vini 1750 si possono trovare anche nei principali ristoranti di Samaipata. Una grande raccomandazione è il Café Jardín a La Víspera, un luogo veramente bello dove i pasti sono preparati con prodotti appena raccolti dal loro giardino biologico. Sarete deliziati non solo dall'ottimo gusto ma anche dalla bella presentazione del cibo e dal rilassante ambiente naturale di questo ristorante all'aperto. È il luogo perfetto per gustare un pasto biologico accompagnato da un vino biologico!

Finca La Víspera, Samaipata
Finca La Víspera, Samaipata
© Zoomalmapa/Vanesa Zegada
© Zoomalmapa/Vanesa Zegada

La bellezza delle valli di Samaipata, insieme al sapore del grande vino, certamente delizia tutti i sensi e soddisfa qualsiasi cuore. Godetevi le valli di Samaipata e i loro vini, con aromi nati nelle altezze a 1750 metri sul livello del mare.


Lo scrittore

Vanesa Zegada

Vanesa Zegada

Sono Vanesa dalla Bolivia, e sono un vero amante del mio paese. Non smette mai di sorprendermi, anche se sono di qui. E' un paese ricco di diversità, tradizioni, luoghi interessanti, che voglio condividere con voi attraverso le mie storie di viaggio su itinari.

Altre storie di viaggio