Ispirazioni di primavera in Europa (Parte 1)

4 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Senti la bellezza e l'energia della primavera dove sei ancora? Su itinari, la primavera è già dappertutto. Lasciate che i redattori di Itinari vi diano alcuni spunti culturali e vi ispirino ad esplorare le migliori destinazioni per la primavera in Europa. Tra i momenti clou ci sono le feste tradizionali in Albania, Azerbaigian, Serbia e Croazia, il giardino più bello del mondo - il giardino Keukenhof nei Paesi Bassi, le feste floreali uniche in Italia, e molti altri.

"La primavera è ritornata. La Terra è come un bambino che conosce le poesie". Rainer Maria Rilke

Cultura

Scopriamo di più sulle tradizioni primaverili di paesi meno conosciuti come l'Albania e l'Azerbaigian dalle storie di Elda e Nilufar! Sapete che il 14 marzo il paese Albania festeggia Dita e Verës, che è il giorno dell'estate? Intorno al periodo di questa festa, i giovani albanesi tra cui Elda tendono a indossare i tradizionali braccialetti chiamati Verore. Un'altra tradizione che Elda condivide con noi è quella di regalarsi il ballokume, un dolce biscotto a base di farina di mais.

"Il 1° marzo, la maggior parte degli albanesi e soprattutto dei giovani indossano questo tradizionale braccialetto chiamato Verore che deriva dalla parola estate ed è composto da due sottili corde intrecciate di solito rosso e bianco. Quando ero piccola, mia madre lo faceva per me e mi diceva che "Ogni volta che vedi una rondine (un tipo di uccello chiamato in albanese dallendyshe), dovresti appendere il braccialetto a un albero e gli uccelli lo prenderanno e costruiranno un nido con esso". Lo faccio ancora, anche in questo giorno"! Elda Ndoja in "Primavera ufficiale!

In Azerbaigian, Novruz, che significa "un nuovo giorno", è una festa speciale che celebra la rinascita della primavera il 21 marzo di ogni anno. I quattro elementi acqua, fuoco, aria e terra sono i simboli di questa vacanza. Alcuni dei dolci tradizionali consumati durante questo periodo sono shekerbura, pakhlava, qoghal e badambura. Secondo Nilufar, i luoghi migliori per godersi l'occasione sono l'Icharishahar (Città Vecchia) e il viale Baku.

"Uno dei fatti più interessanti di Novruz è che i festeggiamenti iniziano un mese prima della festa vera e propria. Così, ogni martedì durante questo mese è considerato come un giorno esclusivo chiamato Charshanba. Un significato speciale dietro queste 4 Charshanbas è che ognuna di esse rappresenta un elemento della natura come l'acqua, il fuoco, l'aria e la terra". Nilufar in "Accoglienza della primavera": Vacanza Novruz".

E in Serbia e Croazia? Anche le modalità di celebrazione della primavera sono uniche e stimolanti. Scopriamo di più attraverso le storie di Milena e Marko! Milena condivide con noi che i serbi si riferiscono alla primavera come a un momento speciale per l'amore chiamato Vrbopuc. Parla anche della scienza dell'innamoramento in primavera e suggerisce che i fiumi sono buoni posti per godere di questa stagione romantica.

Vrbopuc si riferisce al periodo di tempo tra il 21 marzo e il 7 aprile. Viene usato esclusivamente per spiegare l'afflusso di ormoni alle cellule cerebrali e di farfalle allo stomaco. Milena in "La follia di primavera chiamato "Vrbopuc" - Milena

Mentre Milena parla di amore romantico in Serbia, Marko ci parla di amore familiare durante la Pasqua in Croazia. Nei suoi articoli, Marko presenta come si celebra la Pasqua sia nella parte continentale che in quella costiera del paese. Le tradizioni pasquali come la raccolta delle famiglie e la colorazione delle uova sono conservate. È un momento per la famiglia e una festa gioiosa durante la primavera.

Partiamo da Dubrovnik giovane sposa darà uova colorate a suo marito e deve preparare speciale , anche Ester si celebra di fronte alla chiesa della cattedrale di Dubrovnik . Sulle isole come Hvar, Brač o Korčula processioni e cerimonie sono organizzate dai membri della chiesa locale. Molti piatti preparati per Pasqua sono uova. È il caso della pinca, dolce a base di panini della Dalmazia e dell'Istria, che viene servita di solito per la prima colazione. L'uovo colorato o decorato avrà una posizione "speciale" sulla parte superiore della pinca. Marko in "La pesca delle uova - Pasqua e primavera nella Croazia costiera".

Natura

La primavera non sarebbe primavera senza fiori in fiore. La natura che rinasce dopo un lungo inverno freddo è un segno di vita così gioioso. Grazie al clima piacevole, le attività all'aria aperta come la visita di un parco o un giardino, sono essenziali. Uno dei giardini più famosi d'Europa è il Giardino Keukenhof nei Paesi Bassi. Ogni anno, ci sarebbe un tema diverso nel giardino - quando l'ho visitato nel 2015, il tema era Van Gogh.

Se siete in Francia, seguite le orme di Monet con me nel suo giardino a Giverny. È uno dei giardini più paradisiaci che io abbia mai avuto! A Giverny si trova il vero stagno giapponese ninfea che appare molte volte nei suoi dipinti impressionisti. Un'esperienza davvero deliziosa!

Un altro posto meraviglioso per trascorrere una bella giornata primaverile è la Città Eterna. La cosa più speciale della primavera a Roma per me è il profumo delizioso di glicine, fiori d'arancio e rose. Intorno a Roma, mete imperdibili in primavera sono la Villa d'Este a Tivoli, dove si può gustare il glicine, e il Giardino di Ninfa, un giardino segreto ben curato.

Sei innamorato della primavera? Volete ricevere altre idee primaverili e consigli utili dai nostri redattori? Li trovate in "Ispirazioni di Primavera in Europa (Parte 2)" e negli articoli seguenti.

Articoli in evidenza

"Ufficialmente primavera" di Elda Ndoja

"Accogliere la primavera: Vacanza Novruz" di Nilufar

"La follia primaverile chiamata "Vrbopuc" di Milena Mihajlovic

"La pesca delle uova - Pasqua e primavera nella Croazia costiera" e "La pesca delle uova - Pasqua e primavera nella Croazia continentale" di Marko Radojevic

"Keukenhof, il giardino d'Europa: un'esperienza fiorita" di Chrisa Lepida

"Sulle orme di Monet a Giverny" di Vy Tran

"Primavera a Roma (Parte 1)" e "Primavera a Roma (Parte 2)" di Vy Tran

"Un Giardino Magico: Il Giardino di Ninfa" di Federico Spadoni


Lo scrittore

Vy Tran

Vy Tran

Nato e cresciuto ad Hanoi, mi sforzo di conservare la mia identità vietnamita pur essendo un cittadino del mondo. Permettetemi di condividere con voi alcuni dei misteri del Vietnam, che potrebbero farvi decidere che il Vietnam sarà la vostra prossima destinazione da scoprire.

Altre storie di viaggio