Cover photo © debraydavid
Cover photo © debraydavid

La Bretagna e i suoi luoghi misteriosi: La foresta di Brocéliande

2 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Non lontano da Rennes, la capitale della Bretagna, si può visitare la foresta di Paimpont, conosciuta anche come la magica foresta di Broceliande. Questa incantevole foresta è la patria di molti misteri e leggende. Probabilmente, avrete già sentito parlare dei Cavalieri della Tavola Rotonda, della leggenda di re Artù, del mago Merlino, della famosa spada Excalibur, di Lancillotto, della fata Morgana e della Signora del lago. Tutte queste storie sono legate a questo luogo magico. La foresta di Brocéliande è un luogo mitico e perfetto per immergersi in un mondo magico di storia e natura.

Forêt de Paimpont
Forêt de Paimpont
Forêt de Paimpont, 35380 Paimpont, France
Historical Center of Rennes
Historical Center of Rennes
Rue Saint-Yves, 35000 Rennes, France

Cavalieri e maghi

Secondo la leggenda, mago Merlino allevò Artù in segreto. All'età di sedici anni, durante un torneo, il ragazzo riuscì ad estrarre la spada magica Excalibur dalla pietra, nella quale era saldamente fissata. In seguito, Artù divenne re e fondò la Confraternita dei Cavalieri della Tavola Rotonda. Più tardi, Merlino si innamorò della Signora del Lago. Lui le rivelò il segreto della sua magia, e lei lo imprigionò in una torre nascosta nella foresta. Il mago morì nella sua prigione. Ma dov'è la tomba di Merlino? Secondo la tradizione bretone, la sua tomba si trova proprio nel cuore della foresta di Brocéliande, sotto un megalite che si trova non lontano dalla Fontana della Gioventù. Questo sito non è facile da trovare, ma fa parte della mappa dei sentieri arturiani che potrete avere dall'ufficio turistico locale. Ogni anno, molti turisti visitano la sua tomba, sperando probabilmente di trovare ancora qualcosa dello spirito del mago.

L’Arbre d’Or e la Forge de Paimpont

Un altro spettacolo interessante nella foresta di Brocéliande è l'Arbre d'Or (l'albero d'oro). Situato nel cuore della Val Sans Retour, l'Arbre d'Or è un'opera d'arte creata da François Davin nel 1991. Dopo il devastante incendio del 1990, l’opera, ricoperta di foglie d'oro vero, fu allestita dall'artista per simboleggiare la rinascita del bosco ma anche per ricordare il fatto che la natura è fragile e preziosa. Questo albero d'oro è simbolicamente circondato da cinque alberi calcinati. Ma nel cuore della foresta di Broceliande si può visitare anche qualcosa di completamente diverso: la Forge di Paimpont. Questo luogo è un antico sito metallurgico ed un eccezionale patrimonio industriale della Bretagna, classificato come monumento storico dal 2001. Le fucine sono aperte al pubblico per le visite guidate, durante le Giornate del Patrimonio Europeo.

Site historique des Forges de Paimpont
Site historique des Forges de Paimpont
Les Forges, 35380 Paimpont

Moulin de Bréhaut

Dopo la visita e le escursioni attraverso la magica Foresta di Brocéliande, luogo mitico della Bretagna, il modo migliore per riposare è quello di concedersi alla deliziosa e tradizionale cucina bretone. Non si può sbagliare se si sceglie di andare alla "crepérie" l'Orée des Sens. Situata in mezzo alla foresta, in un mulino completamente restaurato chiamato "Moulin de Bréhaut", in questo ristorante si può gustare una galette di grano saraceno e bere un bicchiere di sidro freddo servito in una tradizionale "bolée".

Moulin de Bréhaut
Moulin de Bréhaut
Bréhaut, 56800 Augan

Città interessanti legate a questa storia


Lo scrittore

Sladjana Perkovic

Sladjana Perkovic

Ciao, mi chiamo Sladjana, giornalista e scrittrice che vive a Parigi, in Francia. Scrivo di luoghi francesi ben nascosti, gastronomia ed eventi culturali.

Altre storie di viaggio