© istock/Kisa_Markiza
© istock/Kisa_Markiza

Vardzia, una bella città troglodita

2 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Vi ho già parlato di Davit Gareja e delle città delle grotte di Uplistsikhe nei miei articoli precedenti. Ora vi parlerò di una delle più belle città grotta - Vardzia. I turisti amano esplorare questo monastero sotterraneo e questa fortezza. Le grotte di Vardzia si estendono lungo la scogliera per circa cinquecento metri, il che rende questo luogo ancora più mistico.

Vardzia cave monastery
Vardzia cave monastery
Géorgie

Storia

Vardzia è un complesso monastico rupestre che esiste dal XII-XIII secolo. Si trova a Javakheti, nella regione di Aspindza, a 1300 metri sul livello del mare. La storia di Vardzia è legata al re Giorgio III e a sua figlia Tamar. Mentre il re Giorgio era a caccia con alcuni nobili georgiani e sua figlia, questi la persero. Tamar stava giocando, ed è per questo che non si è accorta che si era persa nella città delle grotte. Subito dopo che si accorsero della sua scomparsa, il re ordinò di interrompere la caccia e iniziò a cercarla. I cacciatori cominciarono a correre in giro e gridarono le seguenti parole: "Tamar, dove sei?". Lei sentì la voce e rispose con una voce felice: "Aq Var Dzia" che significa: "Sono qui zio". Così, da queste parole deriva il nome di questo luogo 'Vardzia'.

©istock/fotokon
©istock/fotokon

Hanno iniziato a scavare le grotte vicino all'alta scogliera nella gola del fiume Mtkvari. Poiché la scogliera si distruggeva facilmente, il processo di scavo divenne molto difficile. Per questo motivo hanno cambiato il luogo e hanno scelto la scogliera più forte dove oggi si trova Vardzia. Dopo che Tamar divenne il "re", ordinò di scavarvi 365 stanze, perché voleva nascondersi dai nemici. La costruzione delle stanze fu terminata in un solo anno, poiché era necessario un giorno per ogni stanza. È importante sapere che le vecchie grotte esistevano già a Vardzia prima della fondazione del monastero.

Vardzia ora

Oggi, diversi monaci si prendono cura di questo luogo. Sono sopravvissute circa 300 sale, per cui è possibile visitarle. Inoltre, ci sono alcuni tunnel da dove si possono vedere le vecchie tubature per l'irrigazione, che forniscono ancora l'acqua potabile. Inoltre, sono sopravvissute 15 chiese rupestri. I visitatori possono anche vedere il ritratto di Re Giorgio e di Re Tamar. C'è un ritratto molto interessante di re Tamar quando non era ancora sposato. Dimostra che si occupava delle costruzioni del monastero già in tenera età. Si possono vedere anche 28 cantine sopravvissute, che includono 235 vasi di argilla (Qvevri) in totale. Dal 2007 il monastero di Vardzia è inserito nella lista del patrimonio mondiale dell'UNESCO.

©istock/GluckKMB
©istock/GluckKMB

Durante la visita in Georgia, non perdetevi Vardzia, soprattutto se siete amanti della storia. Visitare una delle più antiche città grotta e monastero renderà il vostro viaggio ancora più memorabile. E siate sicuri che questa bella città delle caverne rimarrà a lungo nella vostra mente.


Ti è piaciuta la mia storia?

Prenota la sua esperienza locale ! Attualmente solo per €40/p.* (€51)

Con la tua esclusiva guida itinari, rivivi la mia incredibile storia di viaggio in Georgia.

E godi appieno di:

  • Un gustoso e tipico pranzo georgiano con la vostra guida locale
  • La vista più bella dalle grotte dei magnifici dintorni
  • ... e molto di più!
Scoprila subito

* prezzo a persona, basato su una prenotazione per 2 persone

Lo scrittore

Anano Chikhradze

Anano Chikhradze

Io sono Anano. Amo viaggiare, conoscere la storia e conoscere persone provenienti da tutto il mondo. Scrivo della Georgia, il mio paese, e sono sicuro che tutti se ne innamoreranno.

Altre storie di viaggio