©iStock/bbsteferrari
©iStock/bbsteferrari

Il quartiere di Place Sainte-Catherine a Bruxelles

5 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Prendete esempio da una persona che vive da oltre dieci anni in Belgio; Place Sainte-Catherine è al 100% una zona imperdibile mentre si trova a Bruxelles. Quando mi sono trasferito qui, come molti altri, mi sono sentito perso anche tra le due lingue locali, l'amministrazione e i tentativi di trovare il mio posto in questo particolare paese. Un giorno, dopo una lezione di francese, mi sono ritrovata a vagare senza meta nel centro della città. Ho girato per una stradina e all'improvviso mi sono ritrovata in questo angolo della città, come se si fosse conservata negli anni ma allo stesso tempo moderna, che da allora ho amato sempre di più. Sono stato subito conquistato dallo stile neorinascimentale e gotico degli edifici, dalla varietà dei ristoranti con cucina di tutto il mondo e dagli artisti di strada che hanno deliziato la gente con i loro vari e spesso esotici talenti. Dopo più di dieci anni a Bruxelles, ogni volta che finisco a Sainte-Catherine continuo a scoprire qualcosa di nuovo e di stimolante.

Tempo di passeggiare a Sainte Catherine

©Wikimedia Commons/Aktron
©Wikimedia Commons/Aktron

Il piccolo castello (Klein-Kasteeltje)

Vi consiglio vivamente di iniziare con una rapida deviazione al Piccolo Castello (Klein-Kasteeltje). In questo caso, la parola "piccolo" è usata in modo scherzoso. Klein-Kasteeltje è tutt'altro che un piccolo e oscuro edificio. Fu costruito nel XVI secolo e per molto tempo è stato utilizzato come caserma per i granatieri e i carabinieri. Dopo la seconda guerra mondiale fu trasformato in una prigione. Dal 2018, Klein-Kasteeltje funziona come centro di registrazione per i richiedenti asilo.

Klein Kasteeltje, Brussels
Klein Kasteeltje, Brussels
Negende Linielaan 27, 1000 Brussel, Belgium

Place du Béguinage

Seguendo il canale di Bruxelles, si raggiunge una piccola piazza, chiamata Place du Béguinage, e lì si scopre una delle gemme nascoste del centro storico di Bruxelles - L'Église Saint-Jean-Baptiste-au Béguinage. La chiesa fu costruita nel XVII secolo in stile barocco. La sua facciata è considerata la più bella del Belgio. Non c'è da stupirsi che la chiesa sia stata meritatamente inserita nella miniserie televisiva della BBC "Les Misérables" del 2018.

©Desi Krsteva
©Desi Krsteva
The Church of St. John the Baptist at the Béguinage, Brussels
The Church of St. John the Baptist at the Béguinage, Brussels
Begijnhof 2062, 1000 Brussel, Belgium

Una gemma nascosta per gli amanti del libro

Nella stessa piazza si trova una delle più antiche librerie antiquarie di seconda mano - Het Ivoren Aapje. Un luogo attraente per qualsiasi topo di biblioteca con la sua enorme collezione dei libri più rari dell'Europa occidentale. E anche a prezzi molto ragionevoli!

©Desi Krsteva
©Desi Krsteva
Het Ivoren Aapje, Brussels
Het Ivoren Aapje, Brussels
Begijnhof 4, 1000 Brussel, Belgium

La Chiesa di Santa Caterina

©iStock/FevreDream
©iStock/FevreDream

Place Sainte-Catherine è uno dei luoghi iconici della città, che unisce la storia con uno spirito contemporaneo, la cultura pop, l'arte e una straordinaria vita notturna. Senza dubbio, il punto di riferimento culturale più prezioso è la chiesa cattolica di Sainte-Catherine. Costruita nel XV secolo, la chiesa è un misto di stili diversi. Il suo interno vittoriano cattura l'attenzione e la facciata in stile gotico è coronata da maliziosi doccioni. Durante le festività e i festeggiamenti, uno spettacolo di luci viene proiettato sulle pareti della chiesa. Da vedere anche la collezione di dipinti che vi è ospitata. La chiesa di Sainte-Catherine è libera di visitare.

St. Catherine Church, Brussels
St. Catherine Church, Brussels
Sint-Katelijneplein, 1000 Brussel, Βέλγιο

La Tour Noire

©Desi Krsteva
©Desi Krsteva

Proprio dietro la chiesa di Sainte-Catherine, vedrete la Torre Nera (La Tour Noire). La torre è una piccola parte di tutto ciò che rimane delle mura della città del XIII secolo. Fu trasformata in una taverna nel XVIII secolo, chiamata "In de Toren". Oggi è circondata dal famoso Hotel Novotel Brussels.

L'oasi della fontana

© Desi Krsteva
© Desi Krsteva

La fontana di Anspach è uno dei luoghi preferiti dai giovani locali per incontrarsi e stare insieme. Potreste sedervi sui suoi bordi per ore, godendovi il bellissimo panorama e le statue tentate dai diversi aromi, provenienti dai vari ristoranti, o semplicemente guardare la gente che passa.

Nel cuore di Bruxelles

©Flikr/ Sophie Lenaerts - Cédric Simon
©Flikr/ Sophie Lenaerts - Cédric Simon

La Bellone

Le attività culturali non mancano di certo in giro. Se siete desiderosi di una dose di cultura, allora La Bellone è il posto giusto per voi. È difficile notarlo da fuori, ma una volta entrati, un lungo corridoio vi condurrà in un cortile dove si trova un edificio particolare. La facciata è un misto di architettura classica e contemporanea. Il luogo prende il nome dalla dea romana della guerra, Bellona. La Bellone è un centro culturale e ospita un gran numero di produzioni artistiche. Dispone di una grande biblioteca di drammaturgia, oltre che di un centro di documentazione dedicato alle arti.

La Bellone, Brussels
La Bellone, Brussels
Vlaamsesteenweg 46, 1000 Brussel, Belgium

Teatro BRONKS

Il teatro di BRONKS è una boccata d'aria fresca e un centro creativo, che produce e ispira un teatro emozionante e di grande impatto. Luogo di formazione e sviluppo per gli amanti dell'arte, BRONKS organizza festival e dà la possibilità a diversi artisti di esibirsi sul suo palcoscenico.

©BRONKS theatre
©BRONKS theatre
BRONKS theater voor jong publiek, Brussels
BRONKS theater voor jong publiek, Brussels
Varkensmarkt 15, 1000 Brussel, Belgium

Un piccolo ma influente distretto della moda

©iStock/Victor Huang
©iStock/Victor Huang

Place Sainte-Catherine, e le strade circostanti rappresentano un piccolo gruppo di ambiziose e creative aziende di moda, incarnate in concept store di giovani designer, gioielli fatti a mano e negozi di seconda mano con abbigliamento vintage ben selezionato. Se sei uno shopaholic con il gusto per l'unicità, non te ne andrai a mani vuote.

Spuntino e sgranocchiare

©iStock/Fudio
©iStock/Fudio

Ogni singolo ristorante del quartiere vi tenterà con cibi indimenticabilmente deliziosi provenienti da ogni angolo del pianeta. Dallo stufato d'aragosta o il blowout burger al menu di cinque portate in un ristorante raffinato, c'è letteralmente qualcosa per ogni palato.

©iStock/AlexBrylov
©iStock/AlexBrylov

Quale miglior fine della giornata di un jamboree nel famoso bar Madame Moustache? Se avete voglia di cabaret, musica dal vivo o classici della discoteca, questo club vi garantirà una serata piacevole.

Madame Moustache, Brussels
Madame Moustache, Brussels
Quai au Bois à Brûler 5/7, 1000 Bruxelles, Belgium

Senza dubbio, Place Sainte-Catherine è una zona imperdibile di Bruxelles che offre qualcosa di unico ad ogni visitatore. Non esitate e godetevi una giornata di un'esperienza deliziosa, cibo delizioso, storia e cultura a Place Sainte-Catherine.

©Desi Krsteva
©Desi Krsteva

Città interessanti legate a questa storia


Lo scrittore

Desislava Krsteva

Desislava Krsteva

Ciao, mi chiamo Desi. Sono un'attrice, una viaggiatrice e una cantastorie. Sono sempre stata appassionata di scoprire nuove culture e luoghi affascinanti in tutto il mondo. Su itinari, vi farò scoprire alcuni dei luoghi più belli del Belgio.

Altre storie di viaggio