Monastero di Geghard - scavato nella roccia

2 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

L'autostrada per il monastero di Geghard parte da Yerevan. Si prende a Geghard passando per diverse città, tra cui Garni. Sulla strada, si può ammirare il paesaggio montuoso dell'Armenia con i suoi colori vivaci "orientali". Salendo sembra che le montagne intorno dominino i campi, mentre si guida lungo la strada, sembra che siano appese al cielo. Prima di riuscire a godere della vista, un altro, più toccante e colorata vista si apre di fronte a voi, fino ad arrivare a quello più emozionante il Monastero scavato nella roccia.

Crediti a Hayk Melonkyan

Il complesso monastico

Nel 13 ° secolo nella parte centrale dell'Armenia, a 40 km di distanza da Erevan, è stato costruito il monastero di Geghard. I monumenti nel territorio del complesso monastico risalgono al 4 ° al 13 ° secolo. Ci sono voluti diversi decenni per costruire questo complesso. Il motivo è che ci sono circa dieci edifici costruiti in grotte e perché la gente aveva solo martello e scalpello come strumento di costruzione che li ha presi molto tempo per completarlo. Qui si può vedere lo stile architettonico armeno e ornamenti. Il monastero era uno dei più grandi centri spirituali dell'Armenia. Tra le altre cose elencate di seguito aveva anche una libreria.

Crediti a VvoeVale

Cosa vedete nel complesso monastico?

Nel complesso monastico di Geghard si può vedere la chiesa della grotta di Avazan (qui, all'interno della chiesa, si potrebbe vedere una grande fila di persone in attesa del loro turno per bere acqua dalla sorgente naturale che ha un potere curativo); inoltre ci sono Katoghikeh chiesa; Katoghikeh chiesa Gavit; Proshian Cappella-Sepulcher; St. Chiesa di Astvatsatsin (Proshian); Papak e Ruzukan Gavit-Sepulcher; cappella grotta di Lusavorich; locali di servizio; Residenza; Canonica; Refettorio; cappella grotta di Sant'Astvatsatsin.

Crediti a Hayk Melkonyan

Oltre al complesso stesso, coloro che sono disposti a esplorare questo territorio potrebbero essere interessati a diversi 4 ° secolo monumenti situati al di là delle mura del monastero che non sono stati restaurati. Una di queste è la cappella di Grigor Illuminator.

Che altro fare?

Prima di entrare nel territorio del complesso monastico di Geghard tentare la fortuna: prendere una piccola pietra, fare un desiderio, e gettarla verso le piccole buche fatte sulle rocce vicino all'ingresso. Se si riesce a gettare la pietra anche se uno dei fori, il tuo sogno si avvererà. Inoltre, non dimenticate di fermarsi da nonne locali che vendono dolci tradizionali presso l'ingresso principale. Raccomanderei vivamente di provare la torta tradizionale armena "Gata" che vi aiuterà a sopravvivere alla fame prima di arrivare al ristorante più vicino per avere un pasto tradizionale. Se siete sulla via del ritorno dal monastero si noterà il ristorante sul lato sinistro della strada dopo 1-2 minuti di viaggio.

Crediti a YuliaGr

Geghard monastery
Geghard monastery
Geghard Monastery Road, Goght, Armenië
Temple of Garni
Temple of Garni
Garni 2215, Armenië

Lo scrittore

Lusine Vardanyan

Lusine Vardanyan

II'm Lusine, dall'Armenia. Mi piace viaggiare ed esplorare nuovi posti. Mi interessano l'arte, la cultura, la musica e lo sport. Su itinari vi mostrerò l'Armenia come la vedo io.

Altre storie di viaggio