Il San Gregorio di Narek e il centro culturale che porta il suo nome

3 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

I paesi non sono solo edifici, montagne, mare, bar e ristoranti - Per avere il quadro completo è necessario incontrare persone, per esplorare la storia e per familiarizzare con il lato culturale del paese. Oggi vi parlerò dell'Istituto d'Arte Narekatsi, che vi dà l'opportunità di conoscere meglio la cultura e la vita artistica in Armenia, così come vi parlerò di San Gregorio di Narek da cui l'istituto prende il nome.

Vela Gregorio di Narek

L'Istituto d'Arte Narekatsi porta il nome di San Gregorio di Narek. Era un monaco armeno, poeta, filosofo mistico, teologo, compositore e santo della Chiesa apostolica e cattolica armena. Le preghiere di San Gregorio di Narek sono state a lungo riconosciute come gemme della letteratura cristiana. San Gregorio definì il suo libro "un'enciclopedia di preghiera per tutte le nazioni", conosciuta a livello internazionale come "Libro delle lamentele". Il libro è scritto in armeno ed è stato tradotto in molte lingue. Che cosa è interessante, anche scientificamente è stato dimostrato che senza capire le parole scritte nel libro, se si ripete le preghiere cambiamenti genetici avvengono nel suo corpo. Il libro ha un potere curativo e curativo. Nel 2015 san Gregorio di Narek è stato dichiarato Dottore della Chiesa da Papa Francesco. La sua statua si trova nei giardini del Vaticano, in Italia.

Istituto d'Arte Narekatsi

Il Narekatsi Art Institute (NAI) è stato fondato a Yerevan nel 2000. Si tratta di una piattaforma che riunisce artisti provenienti dall'Armenia e dall'estero, così come persone che amano l'arte e persone che vogliono avere uno sguardo più da vicino la vita culturale dell'Armenia.

Il NAI è un sindacato molto attivo che da sempre ospita interessanti eventi culturali. Gli eventi includono, ma non sono limitati a, diverse mostre; incontri con artisti locali e internazionali (pittori, attori e attrici e così via); proiezioni cinematografiche in armeno e in altre lingue; concerti (jazz, classici, folk, ecc.); serate dal titolo "Noi e le nostre danze" durante le quali i partecipanti possono non solo godersi le danze ma anche imparare e far parte del team; eventi "Noi e le nostre canzoni" durante i quali si insegnano canzoni tradizionali; serate letterarie, conferenze culturali e molto altro ancora. La cosa buona è che gli eventi sono aperti a tutti e l'ingresso è gratuito. Quindi quello che dovete fare è semplicemente registrarvi in anticipo. L'elenco dei prossimi eventi è disponibile sul loro sito web e sulla loro pagina Facebook.

Narekatsi Art Institute è sede di Naregatsi Orchestra, The Nova Children's Ensemble che presentano concerti a livello locale e internazionale, così come il Njdeh Folk Dance Group e La pittura classe dopo Sevan Naccashian.

Inoltre, la nuova sezione del sito web del Naregatsi Art Institute chiamata "Biblioteca Naregatsi" offre ai lettori versioni elettroniche e audio delle pubblicazioni del NAI, così come di altri libri popolari. Con l'impegno dei libri dell'Istituto, sono stati prodotti CD e pubblicazioni che esplorano diversi aspetti del ricco patrimonio culturale armeno.

Spero che troverete un po' di tempo per visitare l'Istituto d'Arte Narekatsi. Chi è interessato a comprare il libro di preghiera di San Gregorio di Narek può trovarlo non solo nelle librerie, ma anche a Vernissage, Erevan.

Vernissage
Vernissage
Aram Street, Yerevan, Armenia
Narekatsi Art Institute
Narekatsi Art Institute
111/1 Vardanants St, Yerevan, Armenia

Città interessanti legate a questa storia


Lo scrittore

Lusine Vardanyan

Lusine Vardanyan

II'm Lusine, dall'Armenia. Mi piace viaggiare ed esplorare nuovi posti. Mi interessano l'arte, la cultura, la musica e lo sport. Su itinari vi mostrerò l'Armenia come la vedo io.

Altre storie di viaggio