Cover picture © Credits to Wikipedia/Jonas Satkauskas
Cover picture © Credits to Wikipedia/Jonas Satkauskas

La foresta a testa in giù nel lago Kaindy

2 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Avete mai pensato a come sia come visitare il paese delle meraviglie? Se sì, benvenuti nella foresta a testa in giù nel lago Kaindy. Si trova a 130 km dalla città di Almaty nel sistema montuoso Tien-Shan, ma preparatevi alle avventure in fuoristrada, perché in alcune parti non c'è semplicemente nessuna strada.

Lake Kaindy
Lake Kaindy
Lac Kaindy, Kazakhstan

Kaindy Lake ha circa 100 anni. Tradotto dal kazako, "Kaindy" significa "piena di betulle". Si potrebbe pensare che questi sono gli alberi che crescono a testa in giù nel lago, ma la risposta è no. Il lago è stato chiamato Kaindy a causa del grande boschetto di betulle che si trova a cinque chilometri di distanza. Gli alberi che vediamo nel lago sono gli abeti rossi. Allora, perché non si chiama "pieno di abeti rossi"? Nessuno lo sa.

Picture © Credits to Wikipedia/Jonas Satkauskas
Picture © Credits to Wikipedia/Jonas Satkauskas

Allora, cos'e' successo li'?

Il lago si è formato dopo un massiccio terremoto nel XX secolo. Come risultato, una caduta di montagna ha bloccato il fiume che c'era lì. Così, il piccolo posto con una foresta di abete rosso è stato rapidamente riempito con l'acqua. La spiegazione è semplice, ma il risultato straordinario è sorprendente.

La magia del paese delle meraviglie non si ferma qui perché l'acqua stessa cambia regolarmente il colore dal verdastro al blu extra. Questo strano effetto è causato dai minerali che si trovavano nel fiume centinaia di anni fa. L'effetto dei colori termina non appena ci si avvicina e l'acqua diventa cristallina.

Molti turisti vengono nella foresta a testa in giù nel lago Kaindy non solo per ammirarlo, ma anche per tuffarsi. Ogni anno, molti subacquei scendono in acqua per nuotare tra i rami degli alberi. Se ami le immersioni, qui puoi sentirti come ci si sente ad essere Alice nel Paese delle Meraviglie. Si sconsiglia l'immersione senza muta: la temperatura del lago è sempre di 6°C sotto zero. Quindi, il mese migliore per le immersioni è luglio. Ufficialmente, è necessario avere una c-card (certificazione subacquea) e immersioni come parte del gruppo organizzato, ma nessuno segue le regole in quanto non c'è controllo.

Vale anche la pena di sapere che il lago si trova sul territorio di un'impresa forestale, e c'è una barriera del boom in prossimità della casa del forestale. Per entrare, è necessario pagare 300 tenges (70 centesimi) per auto e 200 tenges (50 centesimi) per persona. In ogni caso, queste sono solo tasse simboliche per una bella avventura che non dimenticherete.


Lo scrittore

Heewon Jang

Heewon Jang

Mi chiamo Heewon. I miei interessi sono i viaggi, la fotografia e la letteratura. So come fare bene le cose, ma farò sempre come voglio :).

Altre storie di viaggio