© Zoomalmapa/VanesaZegada
© Zoomalmapa/VanesaZegada

Cintis Valley - Una meraviglia naturale segreta in Bolivia

3 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Nel sud della Bolivia, c'è una regione chiamata Cintis Valley, dove un po' di vino locale, una chitarra, un "bombo legüero" e un gruppo di amici sono più che sufficienti a comporre una giornata perfetta. Oggi, però, non parlerò della sua divertente cultura né del suo gustoso vino; oggi, invece, parlerò delle meraviglie naturali di questa regione, dove la terra si tinge di rosso - in abbinamento al suo delizioso vino!

Due città affascinanti - il punto di partenza

Queste due città sono considerate il punto di partenza ideale per esplorare la regione: Camargo e Villa Abecia. Mentre Camargo è più grande e ha un mercato contadino per acquistare prodotti freschi e biologici locali direttamente dai produttori, Villa Abecia conserva il fascino di un tipico paesino della regione. In entrambe le città si possono trovare diverse possibilità di alloggio, e lungo il percorso che le collega, ci sono moltissimi vigneti e cantine.

© Zoomalmapa/VanesaZegada
© Zoomalmapa/VanesaZegada

I Dolmen di Palaca Grande

I Dolmen di Palaca Grande si trovano tra Camargo e Villa Abecia. Salendo lungo il sentiero, mentre si attraversano alcune gallerie e grotte, la vista di questo paesaggio rosso e verde continua a migliorare.

The Dolmens of Palaca Grande
The Dolmens of Palaca Grande
© Zoomalmapa/VanesaZegada
© Zoomalmapa/VanesaZegada

Il sentiero è pieno di fossili marini e di enormi rocce equilibrate in posizioni complicate come se fossero state messe capricciosamente da una mano gigantesca. La più intrigante di queste rocce si chiama "El Dolmen"; sembra che volasse perché è sostenuta solo da sottili colonne naturali, che sostengono mirabilmente tonnellate di peso. Gli esperti hanno concluso che rimarrà in quella posizione solo per un altro centinaio d'anni circa.

© Zoomalmapa/VanesaZegada
© Zoomalmapa/VanesaZegada

Pilaya Canyon

Parlando di luoghi naturali impressionanti, il Pilaya Canyon è il 6° canyon più profondo del mondo con 3.030 metri di profondità. Non essendo ancora così popolare come dovrebbe, non si affolla, il che permette ai visitatori di godere appieno della sensazione di immensità e di pace che invade l'anima osservandola da ogni suo punto di vista.

Pilaya Canyon
Pilaya Canyon

Valle dei petroglifi

In questa zona si sono insediate antiche etnie e civiltà, lasciando petroglifi e pitture rupestri, insieme ad altri resti archeologici, come strumenti di caccia e di cucina. Attualmente, la Valle dei petroglifi costituisce il più importante giacimento di petroglifi conosciuto in Bolivia.

Petroglyphs Valley
Petroglyphs Valley
© Zoomalmapa/VanesaZegada
© Zoomalmapa/VanesaZegada

Las Pozas di Villa Abecia

A circa 2 chilometri da Villa Abecia, piccole cascate alimentano piscine naturali; si chiamano Las Pozas di Villa Abecia. La strada lassù - che può essere fatta in auto o a piedi dalla città - ha una vista che rende il viaggio proficuo e, se ve la sentite, non esitate a fare un tuffo nelle piscine!

Las Pozas of Villa Abecia
Las Pozas of Villa Abecia
© Zoomalmapa/VanesaZegada
© Zoomalmapa/VanesaZegada

Turismo d'avventura

Se siete amanti dell'avventura, mantenetevi vicino a questo bellissimo paesaggio perché è un luogo eccellente per la mountain bike, la discesa in corda doppia e il parapendio.

© Zoomalmapa/VanesaZegada
© Zoomalmapa/VanesaZegada

Mentre molti conoscono questa regione per il suo vino, i singani e la produzione di bevande ratafia, ora sapete che ci sono molte altre ragioni che rendono la Valle di Cintis degna di essere visitata! Godetevi gli incredibili paesaggi, i fossili, i resti archeologici e le piscine naturali.


Lo scrittore

Vanesa Zegada

Vanesa Zegada

Sono Vanesa dalla Bolivia, e sono un vero amante del mio paese. Non smette mai di sorprendermi, anche se sono di qui. E' un paese ricco di diversità, tradizioni, luoghi interessanti, che voglio condividere con voi attraverso le mie storie di viaggio su itinari.

Altre storie di viaggio