Credit © iStock/Satakorn
Credit © iStock/Satakorn

Mayluu-Suuu, il luogo di nascita della prima bomba atomica sovietica

3 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Una volta città utopica del futuro, Mayluu-Suuu è una piccola città nel sud del Kirghizistan, dove dal 1948-1968 è stato estratto l'uranio. Secondo la popolazione locale, la prima bomba atomica sovietica fu realizzata con uranio di Mayluu-Suuu. La città che è stata costruita intorno alle miniere di uranio negli anni '50 sta indubbiamente giungendo alla sua tragica fine. È uno dei 10 luoghi più inquinati della Terra, con un'alta radioattività. Mentre la gente del posto lascia sempre più spesso il luogo di nascita alla ricerca di un posto migliore in cui vivere; l'interesse per questa città storicamente significativa cresce tra i ricercatori, i fotografi, i narratori e gli appassionati sovietici.

© varandej.livejournal.com
© varandej.livejournal.com
© RFE/RFL/ Ulan Asanaliev
© RFE/RFL/ Ulan Asanaliev

Guerra fredda corsa al nucleare

Quando gli Stati Uniti attaccarono Hiroshima, l'autorità militare sovietica fu sconvolta e temeva che nel mondo esistesse una potenza militare più pericolosa. Quindi, hanno iniziato a cercare le fonti di uranio all'interno del paese. Ed è così che è nata la città di Mailuuu-Suuu. Nonostante la chiusura delle miniere di uranio nel 1968, la città è ancora irradiata poiché 2 milioni di metri cubi di rifiuti radioattivi si trovano nel sottosuolo. Su una popolazione di 16-18.000 persone, ci sono 800-900 persone con disabilità. In caso di fuoriuscita di ossido di uranio nei fiumi, ci sarebbe una tragedia ecologica peggiore di quella di Chernobyl, poiché interesserebbe tutti i paesi vicini.

© 24.kg/ Tatyana Kudryavceva
© 24.kg/ Tatyana Kudryavceva

Le rovine di un futuro comunista ottimista e ottimista

Nel vecchio documentario realizzato in Unione Sovietica, la città di Mayluu-Suuu è presentata come esempio della potenza sovietica. Persone provenienti da tutta l'Unione Sovietica vennero a costruire Mayluu-Suuu e rimasero qui per vivere. Era una città multiculturale con una popolazione molto istruita e tutte le infrastrutture necessarie alla vita: ospedali, scuole, cinema, cinema, persino i centri culturali. Due fabbriche di lampade hanno fornito lampade per tutta l'Unione Sovietica. Funziona ancora, ma non produce come prima. I vecchi abitanti della città ricordano quei giorni con nostalgia.

© varandej.livejournal.com
© varandej.livejournal.com

Prendersi cura della sicurezza

Inutile dire che stare a Mailuuu-Suuu per troppo tempo può essere molto pericoloso. I livelli di radioattività sono 200 volte superiori a quelli raccomandati dall'Organizzazione Mondiale della Sanità. L'acqua del fiume è inquinata, e si consiglia di portare l'acqua del fiume o di acquistarla in bottiglia. L'attività sismica nella regione è elevata, il che aumenta il rischio di una catastrofe nucleare. Tuttavia, se vi piace l'adrenalina che la visita di un luogo così pericoloso porterebbe, assicuratevi di rimanere solo a breve termine. Se si decide di visitare Mailuuu-Suuu, si consiglia di rimanere in città il più lontano possibile dalle ex miniere di uranio. Mailuuu-Suuu si trova a 70 km dalla città di Jalalal-Abad ed è raggiungibile in taxi o con i mezzi pubblici.

© varandej.livejournal.com
© varandej.livejournal.com

Quando si arriva a Mayluu-Suuu, la città situata nella regione di Jalalal-Abad, non si può fare a meno di sentire l'atmosfera post-pocalittica diffusa sulle rovine della città sovietica sul paesaggio montuoso del Kirghizistan. Le strade sono vuote, le capre mangiano l'erba dai tetti delle miniere di uranio e i bazar chiusi (incredibile in Asia centrale) costituiscono lo scenario retro-futuristico unico nel suo genere del luogo di nascita della prima bomba atomica.

Mailuu-Suu, Kyrgyzstan
Mailuu-Suu, Kyrgyzstan
Maylısuu, Kyrgyzstan

Lo scrittore

Gulzat Matisakova

Gulzat Matisakova

Salve. Sono Gulzat, del Kirghizistan. Ho studiato documentari in Europa. Nel tempo libero mi piace guardare film ed escursioni. Sono qui per guidarvi attraverso i tesori del Kirghizistan.

Altre storie di viaggio