© istock/Perboge
© istock/Perboge

L'unica strada pedonale di Chisinau

3 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Chisinau, essendo la capitale della Moldavia e la città più grande del paese, non ha avuto nessuna strada pedonale fino al 2013 quando, nel centro della città, una piccola via Diordita è stata proclamata come tale. Oggi, questa strada può essere orgogliosa di essere testimone dei grandi eventi della vita dei nostri residenti: primi baci, migliori feste di compleanno, amicizie forti, forti risate, e anche le proposte più romantiche. È ampia e accogliente, ma è spesso viziata da autisti disattenti che considerano questa strada come la linea di parcheggio. Le nostre autorità, naturalmente, cercano di vietarli e insegnano a seguire le regole di una "zona pedonale", perché la bellezza della strada dipende dall'atteggiamento del locale. Oggi si chiama comunemente Diordita Street, ma prende ufficialmente il nome dal famoso compositore musicale Eugen Doga. Così, affrettatevi a visitare questa strada e fare splendide foto vicino al Monumento degli Amanti.

© Sputnik.md/ Мирослав Ротарь
© Sputnik.md/ Мирослав Ротарь

Alexander Diordita Street

Diordita è una piccola strada che si estende dal Parco della Cattedrale fino a Cosmonauts Avenue. Essendo un membro di una famiglia di contadini, Alexander era un insegnante di scuola elementare. Dopo un po' di tempo, è entrato alla Leningrado Financial Academy e poi ha avuto una grande ascesa nella carriera. Durante il 1946-1955, Diordita è stata ministro delle finanze dell'URSS moldava. Dal 1958 al 1970 è stato presidente del Consiglio dei ministri dell'URSS moldava. La sua carriera si è conclusa con la presidenza del primo vicepresidente del Comitato di Stato dell'URSS per i prezzi. Perché la strada prende il nome da Alexander Diordita? Probabilmente, perché il Ministero delle Finanze della Repubblica di Moldova si trova alla fine della strada e la Banca Nazionale è più o meno vicina.

© 1news.md/unknown author
© 1news.md/unknown author

La fede della strada

Fino al 1991, la strada era considerata parte dell'enorme Youth Avenue, ex "Central Ray". Uno dei più famosi architetti di Chisinau, Schiusev, voleva collegare il Central District con Ryshkanovka e farne parte della capitale con l'aiuto di Diordita Street. Il "Raggio Centrale", proposto dall'architetto, ha rovinato l'intera pianta della vecchia Chisinau, così l'attuale strada pedonale è stata lasciata com'era. Tuttavia, la sua fede ha sempre attirato l'attenzione della gente del posto e degli ospiti della città. Anche sulle planimetrie e mappe di Chisinau all'inizio del XX secolo, questa strada è la parte completa della rete stradale della capitale. Si chiamava tutto "Pavlovskaya", "San Pietro Apostolo e Pavel", "Lascar Catargiu", e "Petru Rares". Oggi, anche comunemente chiamata Diordita Street, è ufficialmente chiamata con il nome del famoso compositore moldavo Eugen Doga. Quindi, fate attenzione quando chiedete alla gente del posto su questa strada: nominate due varianti a piacere.

Spot di intrattenimento di Chisinau

In passato, Eugen Doga Street non era così comodo da servire come parte dell'immensa strada, per questo motivo si è deciso di farne la strada del divertimento - per essere un buon posto per trascorrere una bella serata nel cuore della città. Questa strada è così piccola che si può vedere l'altra estremità dal suo inizio. Oggi ospita edifici residenziali, banche, biblioteche, biblioteche, bar, caffè, ristoranti e pasticcerie. Se volete sentirvi parte dell'atmosfera della città rilassante - andateci senza alcun dubbio. E 'anche interessante che si può liberamente incontrare persone interessanti, avere nuove conoscenze e testimoniare le migliori proposte! Non sto scherzando. Dopo molte occasioni delle proposte di matrimonio, è stato addirittura installato il monumento degli innamorati, che, se toccato, vi porterà fortuna e successo nell'amore.

© tripadvisor.com/ludor
© tripadvisor.com/ludor
Eugen Doga Street, Chisinau
Eugen Doga Street, Chisinau

Lo scrittore

Vladlena Martus

Vladlena Martus

Mi chiamo Vladlena e sono originario della Moldova. Attualmente ho sede a San Pietroburgo, dove studio giornalismo. Amo scrivere, viaggiare e scattare foto, cercando di godermi la vita il più possibile!

Altre storie di viaggio