La meraviglia del mondo: Città del Diavolo

2 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

La Città del Diavolo è uno dei luoghi più conosciuti in Serbia. Situato tra due burroni dai nomi raccapriccianti, The Devil's Ravine e Hell's Ravine si trova il monumento naturale più inquietante: oltre 200 pali di pietra formati in modo casuale, fino a 20 m di altezza. Quasi tutti i pali portano il cappuccio nero da roccia vulcanica andesite, aggiungendo all'atmosfera generale particolare intorno al luogo. Vicino alla località, ci sono pozzi di acqua minerale fresca e le rovine di una vecchia chiesa.

La meraviglia serba del mondo

La Città del Diavolo era candidata serba per le sette nuove meraviglie del mondo. In realtà ha ottenuto un punteggio abbastanza alto, ma non ha fatto la lista finale. Oltre all'attrattiva visiva, questo fenomeno geomorfologico è unico in Serbia e molto raro nel mondo. Tuttavia, Devil's Town è la città più grande e meglio conservata del pianeta.

Storia della Città del Diavolo

Le formazioni rocciose allungate sono state create durante il lungo e continuo processo di erosione. In realtà, l'erosione è ancora in corso, e il parco sta ancora cambiando. A volte i poli si rompono e a volte anche quelli nuovi appaiono "magicamente". Questo è uno dei motivi principali per cui ci sono così tante leggende che circondano questo luogo e la sua origine (a parte la dimensione di sollevamento dei capelli dei pali e colori raccapriccianti).

Leggende sulla città del diavolo

Il misticismo del monumento naturale della Città del Diavolo continua ad alimentare l'immaginazione della popolazione locale. Una delle leggende più note narra che, molto tempo fa, la gente del posto ha organizzato una festa di nozze per un fratello e una sorella che si sono innamorati, con un piccolo aiuto degli incantesimi del diavolo. Il Dio voleva punire tutti i partecipanti e trasformarli in pietre, dove ancora giacevano, fino ad oggi.

L'altra leggenda narra che i poli del Diavolo siano in realtà ragazzi locali che si sono rifiutati di imparare e hanno deciso di vivere una vita immorale spogliata della conoscenza. Suona come un ottimo modo per far fare ai vostri bambini i loro compiti.

Le cose curiose del quartiere

Molte persone del posto giurano di sentire la gente lamentarsi per l'aiuto e urla indistinte in questa zona durante la notte. Per noi con le menti scettiche, c'è una spiegazione abbastanza buona scientifica dietro di esso. Le dimensioni e la forma dei pali di pietra ne fanno uno strumento raccapricciante ogni volta che soffia un forte vento.

Questa zona è circondata da colline e pendii del monte Radan, dotato di una natura meravigliosa e molte possibilità di escursioni e trekking. Assicurati di provare Il Kebab del Diavolo, mentre si trova nella zona, che è solo una versione turistica del kebab regolare, a forma di poli della Città del Diavolo.

Forse turistico, ma molto fresco, a prescindere.

Come l'eterno processo di cambiamento dei pali di pietra, le leggende intorno a questo luogo continuano a cambiare ed evolversi. Forse avrete la vostra ispirazione per dirlo, quando circondato dalle forme intimidatorie del mondo serbo meraviglia nella natura remota.

Devil's Town
Devil's Town
Devil's Town, No Street, Djake 18430, Serbia

Lo scrittore

Milena Mihajlovic

Milena Mihajlovic

Io sono Milena e mi piace viaggiare, fare escursioni e tutto ciò che riguarda il caffè. Attraverso le mie storie, voglio ispirarvi a considerare la Serbia, il mio caro paese natale, per il vostro prossimo viaggio.

Altre storie di viaggio