© iStock/Dzmitrock87
© iStock/Dzmitrock87

Guida alla celebrazione del Capodanno a Minsk

4 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Festeggiare il Capodanno a Minsk è come un film di Tarantino. Si inizia lentamente una serata molto prevedibile in cucina o all'ultimo minuto a fare acquisti di regali. La trama si sviluppa all'ora di cena e si intensifica a mezzanotte. E poi può andare in qualsiasi direzione, a seconda dell'umore, delle risorse e della fortuna. In rari casi, si ricordano con attenzione i ricordi perduti dopo un blackout il 1° o il 2 gennaio, come nel film The Hangover. In questa guida, imparerete cosa mangiare e dove andare l'ultima notte dell'anno a Minsk.

Vieni invitato a una festa in casa bielorussa

Conoscete in anticipo alcuni bielorussi o fate affidamento sulla vostra pura fortuna e sulle vostre capacità di fare amicizia. Tutto è possibile; una volta ho invitato quattro turisti indonesiani del tour della fabbrica per festeggiare il nuovo anno a casa di un mio amico, ed è stato uno sballo! Se avete bisogno di piani più solidi, provate a organizzare una festa tramite Couchsurfing o gruppi di comunità di apprendimento linguistico/ex-pat sui social network.

© Pexels/ Lisa Fotios
© Pexels/ Lisa Fotios

Piatti tradizionali bielorussi per il Capodanno

Le feste casalinghe iniziano come uno spettacolo culinario che dura dalle due alle otto ore. L'alcol aggiunge divertimento, ma può portare alla rovina di un paio di piatti. I must del Capodanno bielorusso sono "seledka pod shuboi", caviale, insalata "Olivier", mandarini e champagne sovietico. Dopo aver finito di ricoprire le aringhe con un misto di maionese, uova e barbabietole per il primo piatto, lasciatele in un luogo freddo per un paio d'ore per un gusto migliore. Il caviale rosso e il caviale nero sono ridicolmente costosi: cercate sul mercato opzioni più convenienti per la crema di formaggio al caviale.

© Ivan Makarov
© Ivan Makarov

Originariamente francese, l'insalata "Olivier" è stata adottata dai russi nel XIX secolo. Dopo infinite mutazioni, il moderno "Olivier" post-sovietico è conosciuto ovunque, tranne che nei paesi di lingua russa, come "l'insalata russa". Dopo dieci bicchieri di vodka, questa insalata di piselli, patate, uova, carne e maionese può diventare una combinazione di cuscino e maschera di bellezza. I mandarini sono stati i primi frutti esotici ad apparire sulle tavole sovietiche quando il governo dell'URSS stava impiantando la tradizione della celebrazione del "nuovo anno" dopo la seconda guerra mondiale.

L'Unione Sovietica non si preoccupava troppo della proprietà intellettuale quando chiamava la sua scintillante fabbrica, la "Champagne sovietica". Dopo il crollo dell'URSS, il marchio è diventato generico. Tutte le aziende di spumanti del blocco orientale sono in competizione tra loro per giocare sulla nostalgia della gente. Per me, una parte molto importante di una tavola di New York è "Shproty" - due sardine affumicate e oleose su una fetta di baguette imburrata.

Festeggiare il Capodanno con i bielorussi in casa

Dopo aver preparato tutti quei pasti, tutti si riuniscono al tavolo delle feste davanti al televisore per una festa e per i musical e gli spettacoli comici di NY. Cinque minuti prima di mezzanotte la trasmissione viene interrotta per il discorso del presidente. Sfruttate il vostro diritto di scegliere tra diversi presidenti passando al bielorusso, al russo, all'ucraino o ad altri canali. Esprimete un desiderio per ognuno degli ultimi 12 secondi dell'anno che passa. Benvenuti al nuovo anno con un bicchiere di champagne appena aperto. Presentatevi l'un l'altro i vostri doni. Continua a fare festa a casa, cambia casa o vai a festeggiare fuori.

© Pexels/ Rakicevic Nenad 
© Pexels/ Rakicevic Nenad 

Festeggiare il Capodanno in città

Se non vi piace cucinare per sei ore e passare le ultime ore dell'anno con un gruppo di sconosciuti bielorussi in un appartamento a caso, Minsk offre modi alternativi di festeggiare. Per partecipare a una festa a tema in un ristorante o in un club, è necessario prenotare con due o quattro settimane di anticipo. Il prezzo include tipicamente uno spettacolo con Padre Frost e la sua nipotina di ghiaccio, alcuni strani concorsi, il tradizionale cibo sovietico di New York e un set di bevande.

Si può anche stare all'aperto. Festeggiate nei luoghi del mercato di Natale vicino al Palazzo dello Sport e al Palazzo della Repubblica. Considerate la possibilità di visitare uno dei bar della città alta per un riscaldamento. Assicuratevi di prendere un po' di champagne per la mezzanotte e non fate caso alla polizia: questo è l'unico momento in un anno in cui chiuderanno un occhio sul bere per le strade di Minsk. I concerti e gli spettacoli continuano fino alle 2-3 del mattino. Sembra anche che la città sia sotto attacco a causa dell'uso di fuochi d'artificio. È emozionante e può essere pericoloso: cercate di mantenere almeno dieci metri di distanza con la potenziale esplosione.

Palace of the Republic, Minsk
Palace of the Republic, Minsk
Oktyabrskaya St. 1, Minsk, Belarus
Palace of Sports, Minsk, Belarus
Palace of Sports, Minsk, Belarus
ave. Pobediteley 4, Minsk 220004, Belarus
© Pexels/Cottonbro
© Pexels/Cottonbro

Molte feste senza prenotazione iniziano dopo la mezzanotte in alcuni dance-bar e club come Re:Public o Doo Dah King - meglio controllare i loro orari in anticipo. La metropolitana e alcune linee di autobus lavorano tutta la notte. Gli autisti si congratulano con i passeggeri. Questi ultimi sembrano felici, vestiti eleganti e con champagne e palloncini in mano. Cercherete di aggiungere la festa della metropolitana alla guida per festeggiare il Capodanno a Minsk? Ci scommetto! Assicuratevi di cambiare i treni nelle ultime stazioni!


Lo scrittore

Ivan Makarov

Ivan Makarov

Pryvitanne, sono Ivan. Ti piacerebbe esplorare la Bielorussia sconosciuta con me? Ho vissuto in altri paesi per un po' di tempo, e ora sono tornato per aiutare la mia patria a mostrare il meglio di sé condividendo con voi storie personali e divertenti.

Altre storie di viaggio